lunedì 2 maggio 2016

Carlo BUSCAGLIA

Nel 1938 arriva dal Napoli un vercellese di Balocco, Carlo Buscaglia, classe 1909, capace di ricoprire più ruoli in un momento di profonda trasformazione del gioco, per l’arrivo del Sistema. Buscaglia gioca mediano o centromediano o mezzala e corre a perdifiato, pur difettando di tecnica. In un biennio, trova posto un po’ qua e un po’ là, in tutto sedici le sue presenze, con una curiosità: gioca quattro volte in Coppa Europa e segna la bellezza di tre reti. Un piccolo record.

Nessun commento: